Sito Ufficiale della F.I.S.S.S.

FEDERAZIONE ITALIANA SURVIVAL SPORTIVO E SPERIMENTALE

DAL 1986fiss_federale

 

LA FEDERAZIONE SURVIVAL

La F.I.S.S.S. (Federazione Italiana Survival Sportivo e sperimentale)  è un POLO ASSOCIATIVO nato per la formazione e la qualificazione di soggetti che operano nell’ambito della sopravvivenza. E’ costituita dai legali rappresentanti di tutti gli Enti di categoria e gli Istruttori operativi affiliati (circa 30 Consociate e 250 tra Operatori e Istruttori che operano in Italia e all’estero).

Dal 1986 abbiamo istituito corsi e prove specialistiche creando PROTOCOLLI FORMATIVI  lontani dalle derive para-militari e parascientifiche. Siamo sempre aperti a innovazioni e ricerche; organizziamo “Contest” (verifiche sul campo di attitudini e conoscenze tecniche) e “Testage” (incontri di valutazione e di aggiornamento per i nostri Istruttori).Avvalliamo il rilascio di patenti Europee(EUREHICS-ESTIA)

Abbiamo mantenuto la nostra identità disciplinare senza chiuderci in specializzazioni troppo limitanti, date le nuove applicazioni professionali e tecnico-formative che il SURVIVAL sta attuando, come METADISCIPLINA e SCIENZA DEL PERICOLO, per interagire anche in altri campi (Ecologia Umana, Antropologia, Scienze motorie, Neuroscienze, ecc.)

Il “philum” di appartenenza in cui ci siamo collocati è quello SPORTIVO in ambito OUTDOOR. Sopravvivere per sport (“SURVIVING”) significa vivere con passione, rapportarsi con ogni ambiente puntando alla massima autonomia e alla conoscenza dell’ignoto (L’AVVENTURA). Lo sport è in sintesi “cultura e scienza dell’azione fisica” (libera o disciplinata) per vocazione, diletto o professione. Per questo promuoviamo una DISCIPLINA ECO-DINAMICA A IMPEGNO COMBINATO che fa sopravvivere le abilità e le attitudini delle nostre origini, che esprime il piacere di mettere in atto le tecniche più utili e “vitali” in ogni contesto ambientale che non solo rispetta ma vuole anzitutto conoscere direttamente affrontando emergenze reali o simulate. La nostra dunque è una FORMAZIONE PERMANENTE che mira alla salvezza dell’individuo ma anche del gruppo e delle comunità umane.

IL SURVIVAL è anche  UN’ARTE “PARZIALE” (non “marziale”). Oltre alle conoscenze, abilità e competenze che richiede a chi lo pratica, occorre considerare anche le sue imponderabili componenti creative (l’improvvisazione) e aleatorie (la “FORTUNA”) da qui la necessità categorica di DEMOLTIPLICARE e fare INTERAGIRE il ridondante numero di saperi teoricamente utili. Una specializzazione canonica, anche solo limitata alle 20 discipline previste dal nostro regolamento, sarebbe ovviamente impossibile e anche poco auspicabile (per questo diciamo che “la specializzazione può portare all’estinzione”). Il survivalista è addestrato dunque a reinterpretare tutte le conoscenze acquisite in LOGICA CREATIVA E RICREATIVA, cioè divergente e funzionale solo al suo imperativo (SOPRAVVIVERE PER VIVERE).

Non siamo più i soli in questo campo e vantiamo anche imitazioni che portano all’entropia, per cui suggeriamo a tutti gli appassionati un motto che dovrebbe ispirarli :

”Vivi con chi ti pare, ma sopravvivi con i migliori”.

 

Alla FISSS possono aderire enti profit e non profit, nonché singoli Istruttori professionisti.

 

PER INFO:

FISSS (Federazione  Italiana  Survival  Sportivo  e  Sperimentale)

Presidenza:  Tel/fax 011-8196157 – Cell.  349 7729702 –  Segreteria : 393 8609020 – 

Sede legale C.so Casale,36 – 10131 Torino

C.F. 97519860015           www.federazionesurvival. it           E mail: info@federazionesurvival.it

 IBAN:  IT82H0306909606100000115866   BIC: BCITITMX

 

 

Comments are closed.